Produits / Designers

Toan Nguyen


Laureato all'ENSCI (Parigi) nel 1995, Toan Nguyen affina la sua formazione a Barcellona con Alberto Lievore, trasferendosi a Milano nel 1996, dove poco dopo assume la direzione del dipartimento di design di Antonio Citterio, con il quale nell’arco di quasi dieci anni co-firma diverse collezioni per, tra gli altri, Axor-Hansgrohe, B&B Italia, Flos, Iittala, Kartell, Technogym e Vitra. Nel 2009 fonda il suo studio a Milano, intraprendendo con successo una serie di collaborazioni con diversi brand leader nel settore dell’industria e dell’artigianato di alta qualità - mobili, illuminazione, ceramica e prodotti tecnologici, in Europa, Nord America ed Asia.

 

Per Toan Nguyen il design è una disciplina intimamente legata all'oggetto, nel senso tradizionale del termine, dove la relazione fisica con la persona rimane una priorità: sedersi, lavarsi, essere illuminati, etc. Una lettura immediata degli usi che ha senso laddove l'evidenza della forma e l'ottimizzazione dei processi produttivi hanno la precedenza, senza tuttavia negare la sensualità della materia e l’emozione suscitata dall’oggetto. 

 

La singolarità creativa di Toan Nguyen è stata riconosciuta dai grandi marchi del design contemporaneo, come Vibia, Dedon, Laufen, Fendi Casa, Coalesse, Teknion, Studio TK, Viccarbe, Walter Knoll, Lema, Busnelli, RH, tra gli altri, e un numero considerevole delle sue creazioni è stato premiato con diversi e prestigiosi riconoscimenti internazionali.