Vincere le sfide di progettazione con l’illuminazione personalizzabile.

8 giugno, 2017

I parametri unici di ogni spazio ispirano l’approccio del designer al progetto e ‘illuminazione è uno dei modi più efficaci per affrontare le sfide di progettazione. Da interni bui e soffitti alti alle disposizioni a pianta aperta, l’illuminazione personalizzabile fornisce soluzioni ad hoc e crea, allo stesso tempo, un’estetica stimolante e unica.

crea_origami_Interior_734x464

Vibia offre un vasto assortimento di collezioni di lampade configurabili assieme a un software speciale che permette ai progettisti di creare online impianti su misura. Il risultato? Impianti artigianali, fatti su misura che soddisfano impostazioni intime o ampie, funzionali o multiuso.

A sospensione

Algorithm

Ideata da Toan Nguyen, Algorithm assomiglia a una costellazione di gocce illuminate che sembrano fluttuare nello spazio. Le sfere in vetro soffiato della lampada, ancorata al soffitto grazie a un reticolo tubolare in acciaio, possono essere disposte in un’infinità di modi. Ogni singolo raggruppamento di sfere crea un punto focale pronto a circoscrivere una zona, soprattutto in ambienti a pianta aperta.

crea_algorithm_interior_734x464

 

Wireflow Free Form 

Ridotti all’essenziale, i sottili cavi della Wireflow tracciano un arioso profilo geometrico. La Wireflow, ideata da Arik Levy, offre infinite forme e altezze regolabili e la possibilità di usufruire di uno o svariati punti luce a LED (fino a un massimo di 9), in vetro, o vetro ottico, e una struttura a parete o a soffitto. Sinonimo di sobria eleganza, la sua trasparenza fa sì che possa sembrare allo stesso tempo presente e assente – un elemento perfetto quando un particolare sfondo o l’architettura della camera devono essere i protagonisti.

crea_wireflow-freeform_Cabecera_734x464

 

Soffitto

Link XXL 

Ideata da Ramón Esteve, Link XXL offre quattro forme cubiche che appaiono integrate nell’architettura del soffitto. Proposti in svariate altezze e profondità, i pannelli modulari creano composizioni geometriche che possono essere assemblate in sagome adattabili agli ambienti più variegati. Ogni volume emette una luce diffusa, imitando l’effetto di un lucernario, che si adatta alla perfezione alle zone con poca luce naturale.

crea_link-xxl_interior_734x600

 

Parete

Origami 

Ricordando l’arte giapponese di piegare la carta da cui prende il nome, Origami di Ramón Esteve, è composta da due moduli architettonici adattabili a un’infinità di progetti personalizzati. La disposizione dei cluster su una vasta superficie crea l’effetto di pianta rampicante, ideale per vivacizzare una parete bianca, interpretando, al contempo, il ruolo di singolare elemento wall art.

crea_origami_Interior_734x873