Stories Behind: la collezione Plusminus

Nata dalla ricerca in campo fisico e grande esempio di raffinatezza dei materiali, Plusminus evoca la fluidità e lo scorrere della luce. Andando oltre le tradizionali lampadine a incandescenza e le classiche soluzioni LED, la collezione di Diez Office aspira a delineare il futuro del design dell’illuminazione, rendendo la luce malleabile e tattile, sicura da tenere in mano e riorganizzabile in funzione di esigenze mutevoli; e tutto grazie a una cinghia in tessuto, semplice solo in apparenza.

Vibia The Edit - Stories Behind: The Plusminus Collection

Il progetto ha avuto origine nel 2018, quando il CEO di Vibia Pere Llonch ha organizzato un briefing per trovare un concetto incentrato sulla connessione tra positivo e negativo. Cercando di fare sua questa idea, Stefan Diez si è posto l’obiettivo di alimentare una lampada eliminando il cablaggio convenzionale.

“Dal mio punto di vista, il mio lavoro ha qualcosa in comune con quello di un mago. Cercare di ammaliare facendo sparire gli oggetti o rendendo facile l’impossibile. Non mi piace quando le cose sembrano eccessivamente complesse.”

Rompendo con molti dei principi cardine del lighting design, il sistema proposto dallo studio di Monaco di Baviera puntava a creare un’illuminazione che trasportasse il flusso di elettricità attraverso l’ambiente, conducendolo lungo cinghie di tessuto tese in rigorose disposizioni geometriche oppure allentate a formare morbidi archi secondo le leggi della fisica.

“Mi piace usare la gravità come forza e la materia come resistenza. Il dialogo tra le due produce di solito delle forme attraenti”.

Vibia The Edit - Flowing Pendants with Plusminus
Vibia The Edit - Stories Behind: The Plusminus Collection

Lo sviluppo del concetto originale di Plusminus presentava anche un’altra sfida funzionale. La cinghia doveva condurre l’elettricità ma senza presentarne i segni, per non suscitare negli utenti il timore di prendersi la scossa agganciando o sganciando qualche apparecchio di illuminazione.

Vibia The Edit - Meridiano: when furniture meets lighting

In collaborazione con un laboratorio di prototipazione tessile di Berlino abbiamo realizzato diversi modelli, stratificando i filati in modo che il materiale conduttivo passasse inosservato in un tessuto finale straordinariamente uniforme.

Vibia The Edit - Meridiano: when furniture meets lighting
Vibia The Edit - Stories Behind: The Plusminus Collection

Grazie il suo spirito ludico, quasi fosse un gioco per bambini, e a un’innovativa dimostrazione di versatilità, Plusminus, osserva Díez, “è un kit di strumenti utilizzabile per risolvere problemi differenti. Non c’è una promessa immediata di successo. Bisogna metterla alla prova”.

Vibia The Edit - Stories Behind: The Plusminus Collection
Scopri Plusminus
This site is registered on Toolset.com as a development site.