Vibia presenta le lampade a sospensione con spina

5 luglio, 2019

Lampade a sospensione plug-in

Amate l’aspetto e la tipologia di illuminazione delle lampade a sospensione, ma non avete il cablaggio richiesto? Se vivete in un appartamento in affitto senza i collegamenti elettrici adeguati, in uno spazio temporaneo troppo costoso da cablare o in una casa storica dove non si possono toccare pareti e soffitto, la questione potrebbe sembrarvi complicata.

Fortunatamente Vibia ha la soluzione perfetta per voi, grazie a varie lampade a sospensione che possono essere collegate tramite presa a muro: Flamingo, Wireflow Free-Form e North Floor-Pendant.

Disegnata da Antoni Arola, Flamingo ha il portamento elegante di un fenicottero.

 

Vibia - Stories - Plugin Options - Flamingo

 

Il suo design decostruito è caratterizzato da una delicata forma scultorea che separa la sorgente luminosa LED da una serie di diffusori, producendo differenti gradazioni di luce. Se da un lato Flamingo sembra librarsi verso l’alto come un uccello in volo, dall’altro è ancorata a terra dalla spina, che funge da contrappunto a questa sensazione di leggerezza.

 

Wireflow Free-Form di Arik Levy disegna un profilo geometrico e arioso con il suo cavo elettrico, mentre l’apparecchio LED dimmerabile si trasforma in un suggestivo murale grafico.

 

Vibia - Stories - Plugin Options - Wireflow Freeform

 

Alimentata tramite una spina a muro, può essere configurata in infinite composizioni spaziali, permettendo di collegare fino a nove punti luce LED e di scegliere tra rosone a parete o a soffitto.

 

Definita dal suo design destrutturato, la lampada North Floor-Pendant di Arik Levy è la sintesi tra soluzioni da terra e a sospensione.

 

Vibia - Stories - Plugin Options - North

 

L’obiettivo di Levy era quello di connettere visivamente il pavimento e il soffitto senza cablare le pareti, posizionando la luce esattamente dove serve. Composta da tre pezzi separati – un diffusore triangolare in alluminio con sorgente luminosa LED, un sottile stelo in fibra di carbonio e un contrappeso sul pavimento che si collega al cavo elettrico – North Floor-Pendant costituisce un sistema dinamico di parti regolabili.