Illuminare la zona bar con le lampade Vibia

26 aprile, 2021

Creare l’atmosfera perfetta in un bar è come creare un cocktail impeccabile: richiede una sapiente miscela di ingredienti capace di sorprendere e stupire. La qualità dei drink e degli arredi non basta a dare il giusto tono, se manca l’illuminazione adeguata. Ecco qui alcuni esempi di zone bar la cui atmosfera è dominata dalle lampade Vibia. Li abbiamo trovati all’interno di un hotel, di un loft e di un pop-up store.

Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Wireflow

Al Riviera Hotel di Ottawa, in Canada, il bar è disposto su un lato dell’ampio ristorante. Dotata di lussuosi sgabelli in pelle e di uno scintillante bancone in ottone, la zone emana un’aria di relax raffinato.

Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Wireflow

Il bacone è illuminato da una lunga fila di lampade a sospensione Wireflow Lineal, realizzate con sottili cavi neri e terminali LED. Le forme bidimensionali disegnate da Arik Levy rievocano una serie di linee fluttuanti a mezz’aria, in una specie di futuristico arazzo che delimita la zona bar.

Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Wireflow
Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Wireflow

A un’estremità del bancone è situato una lampada Wireflow, la cui forma circolare richiama l’anello del bancone sottostante. I cavi elettrici di questa rivisitazione del classico lampadario sono disposti su vari livelli, creando l’intricata geometria di una rete. Enfatico e delicato al tempo stesso, Wireflow lascia trasparire alle sue spalle le colonne e la corona sulle pareti.

Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Wireflow
Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Wireflow

Nel quartiere Poblenou di Barcellona, The Room Studio, un locale team di design, ha creato uno spazioso loft che funge anche da galleria d’arte. La casa conserva il suo originale spirito industriale, rappresentato da muri di mattoni, pavimenti in cemento ed elementi strutturali a vista.

Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Wireflow

Per la zona giorno a pianta aperta, caratterizzata da un divano modulare centrale posto accanto all’area bar, i progettisti hanno voluto il lampadario Wireflow. Realizzato con cavi industriali, costituisce un perfetto complemento allo spazio circostante, e grazie al suo profilo minimalista offre una chiara visuale lungo il corridoio. I cavi neri riprendono inoltre la forma e la palette degli sgabelli del bar, e si stagliano sullo sfondo del soffitto bianco creando un forte impatto grafico.

Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Palma
Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Palma

A Fidenza, in Emilia Romagna, il pop-up di cucina gourmet Taglierè Kiosk è situato all’interno di una suggestiva struttura in vetro. La piccola boutique di mercato è allegramente illuminata dalla lampada a sospensione Palma di Antoni Arola. L’apparecchio è una reinterpretazione del classico globo luminoso, costituita da due semisfere in vetro opalino soffiato unite da una fascia di alluminio.

Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Palma
Vibia The Edit - Brightening Bar Seating - Palma

Sospesi verticalmente in coppia e da soli, i globi sembrano fluttuare come bolle sopra le vetrine. Le piante che contornano gli apparecchi evocano un giardino pensile in cui luce e vegetazione si fondono come nel paesaggio naturale. Questa combinazione conferisce un tono informale all’ambiente ed emana al contempo una luminescenza calda e avvolgente.

Credits:

Hotel Riviera:
– Architecture Studio: Linebox
– Photography: Archer Baldo

Loft Poblenou
– Project by: The Room Studio
– Photography: Mauricio Fuertes

Tagliere kiosk:
– Interior design project: STUDIOKORMA (Arch. Sonia Valente, Arch. Vanessa Passalacqua)
– Photography: CAGIS