Conversations: Susanna Cots Design, Begur, Spagna

Conversations: Susanna Cots Design, Begur, Spagna

6 aprile, 2020

Residente a Begur, in Costa Brava (Catalogna), la designer Susanna Cots dichiara che la sua principale fonte di ispirazione sono l’ambiente circostante e la natura. Begur è un incantevole borgo medievale di appena 300 abitanti con un’atmosfera che “ti fa rallentare e diventare più consapevole di dove vivi, di come lavori”.

Secondo Cots “è un processo a lungo termine di presa di coscienza”.

Vibia The Edit - Conversations: Susanna Cots Design
Vibia The Edit - Conversations: Susanna Cots Design

Quando la designer si avvicina a un progetto cerca sempre di mettere a fuoco l’unicità del contesto. Ogni spazio ha “il proprio linguaggio”, spiega, “e noi dobbiamo ascoltarlo, osservarlo, prendercene cura e trarne il meglio”.

Vibia The Edit - Conversations: Susanna Cots Design
Vibia The Edit - Conversations: Susanna Cots Design
Vibia The Edit - Conversations: Susanna Cots Design

Spesso gli elementi più importanti di un interno – “tutto ciò che rimanda alla tua essenza più autentica in quanto persona” – sono invisibili, inclusa la luce. E Cots vuole incanalare e dirigere la luce per far fluire l’interno.

“Dobbiamo ricercare il comfort visivo e il benessere negli spazi”.

Vibia The Edit - Conversations: Susanna Cots Design - Musa
Vibia The Edit - Conversations: Susanna Cots Design - Musa

L’obiettivo è quello di garantire che il lighting design metta in evidenza i tratti principali con delicatezza, senza accentrare su di sé l’attenzione ma lasciando emergere l’emozione nello spazio.

L’illuminazione, secondo Cots, “è il grande modulatore delle emozioni. Deve potenziare ciò che vogliamo da uno spazio ma riducendo al minimo l’espressione e il linguaggio”.