Create an account at vibia.com


  • Download information
  • Try out our software and create your own product design and spaces

Customisable products

colecciones configurables

Vibia presents a unique portfolio of modular lighting, providing lighting professionals the opportunity to participate in creating a unique design. The online tool invite users to participate by creating their own settings and configure the luminaire in space that fit the needs and desires of the project

Start now

View Modular Collections

Custom finish

acabado personalizado

Discover the lamps that allow for customised finishes. The lighting professional can identify and select the exact RAL or Pantone finish to help integrate the fitting with the other features of the space where it will be located.

View Custom Finish Collections

Book lover

book-lover

Sin da quando ero molto piccolo, i miei genitori mi hanno insegnato ad apprezzare la lettura, ogni notte si sedevano sul mio letto e, a turno, mi raccontavano delle favole. Descrivevano e raccontavano ogni dettaglio con pazienza ed entusiasmo, ricordo ancora, come se fosse ieri, questa sensazione di stare al calduccio quando mi rincalzavano le coperte prima di iniziare a leggere.

Non avrei mai potuto immaginare una notte senza favole, le illustrazioni dei libri facevano volare la mia fantasia, ed aspettavo con ansia quel momento del giorno. Mi addormentavo intenzionato a sognare quelle avventure, sperando che i personaggi si animassero e che io mi potessi trasformare in uno di loro.

Spazio di lettura

Un ambiente ideale per la lettura è uno spazio accogliente, intimo e ben illuminato, un luogo dove rilassarsi, leggere senza sforzo, senza interruzioni. Trattandosi di un’attività che non deve essere realizzata in uno spazio determinato, possiamo optare per spazi diversi.

La luce è un qualcosa di molto personale, ogni lettore ha bisogno di adeguarla ai propri gusti perché la lettura sia interessante e stimolante. L’abbinamento tra la luce d’accento e altri sistemi è ideale per creare contrasti, giochi di luce d’intensità degradante e sfumature diverse per creare l’atmosfera propizia.

reading-area-1
reading-area-3
reading-area-2

Da adolescente il passaggio dalle favole ai fumetti fu un fatto naturale. Conservavo gelosamente le mie collezioni, ce le scambiavamo tra compagni e poi ne parlavamo, eravamo tutti lettori voraci di romanzi grafici. Di notte quando era l’ora di spegnere la luce e andare a dormire non riuscivo a smettere, l’energia e il piacere che sentivo, compensavano la mancanza di ore di sonno e i rimproveri di mia madre.

Passare ai romanzi giovanili fu qualcosa d’istintivo e fu allora che scoprii mondi paralleli che mi permisero di entrare nella vita dei personaggi, nelle loro inquietudini e nei loro sogni, e con alcuni di loro si creava una complicità speciale che mi aiutava a capire meglio il mondo che mi circondava.

Living per leggere

Il soggiorno è uno degli spazi prediletti di lettura giacché tende a essere uno spazio ampio, omogeneo e confortevole dove si svolge la maggior parte della vita di una famiglia. È il punto d’incontro, di riposo, di svago,… ma è anche il punto che si trasforma in una biblioteca dove rilassarsi e godersi un buon libro.

In questi spazi l’illuminazione generale è integrata con la luce d’accento che permette la creazione di ambienti diversi adeguandosi alle esigenze specifiche di ogni singola attività nello spazio. È la luce che ci permette di disporre dell’illuminazione necessaria per illuminare un libro o un dispositivo grazie a piantane o lampade da tavolo accanto alla poltrona preferita, sul tavolino dell’angolo, o sul divano vicino alla finestra assaporando una bevanda.

living-1-suite
living-2-pin
living-3-mayfair
living-4-warm
living-5-swing
living-skan

Quando frequentavo l’università, ho dovuto combinare la lettura ludica con i libri di testo, cosa che, in fin dei conti, non si è rivelata così noiosa come pensavo, anzi mi piaceva leggere libri sulle materie che mi interessavano e che sarebbero diventati parte della mia identità lavorativa. Ero un topo da biblioteca, dove passavo molte ore, ma leggevo addirittura mentre camminavo per la città facendo attenzione a schivare gli ostacoli. Per non parlare della lettura in metropolitana, dove a volte ero costretto a tornare indietro perché, assorto nella lettura, mi lasciavo alle spalle la stazione di destinazione.

Ora ho l’abitudine di lasciare libri iniziati nei miei spazi prediletti di lettura, vicino a quel divano che ha assunto la forma del mio corpo, sulla scrivania dello studio, dove passo ore lavorando, e nella in camera da letto dove un mucchio di libri funge da comodino improvvisato.

Concentrarsi sulla lettura

Nel leggere, la nostra capacità di discernere particolari all’interno del campo visivo si acuisce, generando un contrasto tra il contenuto e l’involucro. La mente umana associa determinate posizioni a taluni ambienti consentendoci di acquisire specifiche abitudini. Un fatto di cui dobbiamo tenere conto è che non esiste una luce giusta o sbagliata per leggere, perché ogni persona è unica, quindi dobbiamo poterla adattare perché ci inviti alla lettura.

Nell’occuparci dello studio, fornendo luce diretta alla zona lavoro, abbiamo creato un ambiente che ci invita a concentrarci, rispettando i requisiti specifici per sviluppare attività come la lettura, lo studio o l’uso di dispositivi elettronici, enfatizzando per di più le qualità funzionali dello spazio e flessibilizzandone l’uso.

concentrarse-1-icono
concentrarse-2-swing
concentrarse-3-flex
concentrarse-4-pin

A volte mi rendo conto che non faccio altro che accumulare libri e che, un giorno o l’altro, non potrò entrare a casa per la quantità di libri accumulati, ma non posso farne a meno, mi piace andare regolarmente nelle mie librerie di riferimento, e nel momento in cui vi entro, i miei sensi si acuiscono: l’odore dei libri nuovi, l’universo di tipografie che nei titoli suggeriscono il contenuto, la forza visiva della copertina e la ricerca calma e stimolante di eventuali opere che mi accompagnino durante il mio ritorno a casa.

Per me i momenti di lettura sono un vero e proprio piacere, sono momenti che dedico a me stesso, per divorare parole desiderando di giungere alla fine della storia e, allo stesso tempo, sperando che non si concluda mai. Per me i libri sono oggetti facili da prendere e difficilissimi da lasciare.

In posizione orizzontale

Le camere tendono a essere spazi versatili nei quali si deve poter personalizzare l’illuminazione in funzione di tutte le attività che vi si svolgono, da soli e in compagnia, così che l’abbinamento di sistemi e apparecchi d’illuminazione sarà indispensabile, per creare tutte le scene possibili.

Se si parla di lettura nella stanza da letto, l’ideale è la luce d’accento a fascio stretto, perché il fascio di luce arrivi direttamente sul documento, evitandone così la dispersione per non disturbare in caso di convivenza nella stessa stanza.

L’uso di applique/lampade a parete offre l’opportunità di dirigere la luce sulla superficie di lettura, ma possiamo anche scegliere lampade da tavolo da poggiare sui comodini adiacenti al letto che permettano di avvicinare la luce la dove è necessaria, offrendo un’illuminazione rilassante e adeguata al contempo.

leer-cama-1-suite
leer-cama-2-alpha
leer-cama-3-pin
leer-cama-4-icono
leer-cama-5-warm

Io sono un nativo digitale e appezzo la tecnologia con la quale sono cresciuto che ha trasformato il mondo in cui viviamo, approfitto in tutte le sue sfaccettature, sia in ambito professionale che personale, ma il libro come oggetto continua a sedurmi.

Nella bellezza semplice di un libro risiede la sua essenza, perché per goderne non devi fare altro che aprirlo, un gesto istantaneo che, da quel momento in poi, sarà scandito solo dallo stimolante passar delle pagine che ti trasporta verso idee, conoscenza, cultura, storie, personaggi, diventando un rifugio e regalandoti emozioni… si tratta di una proposta imperitura e duratura.

La cultura del libro

book-culture

La lettura ha diverse sfaccettature mediante le quali godiamo e impariamo. Negli spazi destinati a quest’attività dobbiamo studiare bene la distribuzione della luce, cercando di evitare la fatica e generando stimoli positivi, creando un ambiente accogliente, confortevole e rilassante, che inviti a trascorrere il tempo nel massimo benessere visivo e psicologico.

Per gli amanti della lettura (Book Lovers), l’ambiente e l’illuminazione personalizzati creano l’atmosfera ideale per godersi la passione per i libri.

Leggere è essere trasportati in diversi luoghi ed epoche attraverso l’immaginazione. Leggere è anche apprendimento, una forma di nutrire la mente mediante lo scambio d’informazioni e l’interpretazione di idee.